pannelli a infrarossi per riscaldamento

Vuoi scaldare casa quest’inverno senza spendere troppo? Valuta l’acquisto di pannelli a infrarossi per riscaldamento! Generano energia termica attraverso le onde lunghe ad infrarosso, hanno un’alta efficienza energetica e possono essere un ottimo modo per ridurre i costi di riscaldamento. Inoltre, sono facili da installare e possono essere utilizzati in qualsiasi stanza della casa.

Se sei come la maggior parte delle persone, sei sempre alla ricerca di nuovi modi per risparmiare sulla bolletta energetica. Con il costo del gas e dell’elettricità in costante aumento, non c’è da stupirsi che sempre più persone si rivolgano a fonti di calore alternative.

Un’opzione che sta guadagnando sempre più popolarità è proprio quella del riscaldamento con pannelli radianti a infrarossi.

In questo articolo scoprirai come funzionano, come sceglierli e capirai se sono la soluzione giusta per te.

I migliori pannelli radianti a infrarossi: la nostra Top 10

OffertaN. 1
Klarstein Wonderwall Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
  • PULITO, SILENZIOSO, NATURALE: Questo...
N. 2
Klarstein Air Art Smart Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • CONTROLLA VIA APP: Imposta la temperatura...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
N. 3
Viesta H300 Riscaldamento a infrarossi Carbon Crystal, 300 W, 230 V,...
  • Potente: 300 Watt di potenza termica garantiscono...
  • Installazione semplice: i pannelli riscaldanti...
N. 4
Klarstein Air Art Smart Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • CONTROLLA VIA APP: Imposta la temperatura...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
N. 5
Klarstein Air Art Smart Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • CONTROLLA VIA APP: Imposta la temperatura...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
OffertaN. 6
TROTEC Pannello radiante a infrarossi TIH 700 S
  • Potenza di riscaldamento: 700 Watt
  • Temperatura di superficie: 70-90 °C
N. 7
Klarstein Smart Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore a...
  • CONTROLLA VIA APP: Imposta la temperatura...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
N. 8
Klarstein Air Art Smart Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • CONTROLLA VIA APP: Imposta la temperatura...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
N. 9
Klarstein Air Art Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
  • PULITO, SILENZIOSO, NATURALE: Questo...
N. 10
Riscaldatore a infrarossi Riscaldatore a infrarossi Attrezzatura for...
  • Riscaldamento rapido ed efficiente: i nostri...
  • Basso consumo energetico: regola in modo...

Ultimo aggiornamento 2022-11-26 at 22:11 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pannelli radianti a infrarossi: come funzionano

Questi particolari pannelli riscaldanti a parete funzionano emettendo onde lunghe ad infrarosso, che vengono poi assorbite dagli oggetti e dai corpi presenti nella stanza, in particolare dalle pareti, dal pavimento e dal soffitto.

Non è l’aria che viene riscaldata e questo è un bene, perché si evitano dispersioni di calore. Si crea piuttosto nella stanza un involucro riscaldato in modo uniforme ad una temperatura piacevole, attraverso il naturale scambio di calore tra gli oggetti.

Poiché non si basano sulla convezione per generare aria calda, i pannelli infrarossi sono molto più efficienti dei sistemi di riscaldamento tradizionali. E poiché non utilizzano parti in movimento, sono anche molto più silenziosi.

Pannello di riscaldamento elettrico a basso consumo

I pannelli radianti devono essere collegati alla rete elettrica, quindi la domanda che sorge spontanea è “quanto consumano”?

Ed ecco la buona notizia, sono anche molto efficienti! Infatti, consumano in media circa il 30% in meno di energia rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali.

I diversi modelli di pannello radiante

Quello che mi ha stupito e incuriosito di questi pannelli è la loro versatilità nell’adattarsi ai diversi spazi della casa, infatti riescono a risultare molto gradevoli esteticamente perché puoi scegliere tra diversi tipi di design.

pannelli radianti infrarossi consumi

Pannelli a infrarossi per riscaldamento opachi

Il modello più classico, con la superficie realizzata in alluminio, metallo, fibra di carbonio, gres o vetro, il più delle volte di colore bianco o scuro, senza particolari curiosità estetiche.

Questi modelli si possono anche montare su dei piedini o delle rotelle e diventare portatili, con il vantaggio di poterli spostare nell’angolo della casa in cui ti servono in quell’esatto momento.

Pannelli radianti a parete decorativi

Questi modelli sono davvero interessanti perché si camuffano dietro l’aspetto di un dipinto. Naturalmente i materiali usati sono simili a quelli della versione opaca, ma con una stampa decorativa.

Immagina di avere un bel quadro appeso alla parete, che allo stesso tempo è proprio la fonte di calore della stanza, impercettibile ed esteticamente bello.

Questo modello è senza dubbio uno dei modi più innovativi per riscaldare casa, anche perché, di fatto, il pannello non si scalda più di tanto, quindi non rappresenta nessun pericolo nemmeno per i bambini.

Pannelli ad infrarossi a specchio

Se l’idea del quadro ti è piaciuta, potrebbe piacerti anche quella dello specchio perché, ebbene sì, questi pannelli a infrarossi per riscaldamento esistono anche in questa variante.

Un modello che in particolare si adatta perfettamente nel bagno, dove magari hai meno spazio per posizionare altre fonti di calore classiche.

Si tratta di qualcosa di davvero particolare giusto? Bene, è arrivato il momento di capire come scegliere il modello giusto per te e la tua casa.

N. 1
MZBZYU Pannello Radiante Infrarossi Termostato Silenzioso Risparmio...
  • Multifunzione: riscaldamento e decorazione, uso...
  • Riscaldamento a cristalli di carbonio: elemento...
OffertaN. 2
KLARSTEIN Earth Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
  • PULITO, SILENZIOSO, NATURALE: Questo...
N. 3
Riscaldatore a Infrarossi da Parete, Pannello Elettrico a Infrarossi...
  • [Risparmia fino al 30% sui costi...
  • [Riscalda la tua stanza in pochissimo tempo] Il...

Ultimo aggiornamento 2022-11-26 at 22:11 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pannelli radianti a parete: pro e contro

Come per ogni tipo di impianto di riscaldamento, non è detto che questa soluzione faccia al caso tuo o che sia perfetta in ogni situazione, vediamo quindi quali sono i vantaggi e gli svantaggi che devi considerare.

Vantaggi

  • Riscaldano rapidamente e in modo uniforme: infatti, riscaldano gli oggetti presenti nella stanza e non l’aria, quindi il calore si sente quasi subito e, soprattutto, non ci sono differenze di temperatura tra il pavimento e il soffitto, come invece accade normalmente.
  • Elevata efficienza: come abbiamo visto, consumano circa il 30% in meno di energia elettrica rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali perché non hanno nessuna dispersione di calore.
  • Costi di installazione bassi: non hai bisogno di effettuare nuovi impianti e opere murarie, puoi metterli praticamente ovunque.
  • Si sposano perfettamente con un impianto fotovoltaico: quantomeno di giorno, potresti avere un sistema di riscaldamento a costo praticamente zero.
  • Sono silenziosi: non utilizzano parti in movimento come ventole o altro.
  • Non seccano l’aria: non essendo riscaldata, l’aria non si secca, il che li rende ideali per chi soffre di allergie o problemi respiratori.
  • Non producono polvere, fumo o gas di scarico: poiché non c’è un movimento dell’aria e non si riscaldano direttamente, non c’è il rischio di alzare polvere o di avere fumo nella stanza.
  • Hanno una lunga durata: sono poco soggetti ad usura quindi ti dureranno per parecchie stagioni e il loro costo, nemmeno alto, viene ammortizzato facilmente.
  • Sono sicuri: non si scaldano eccessivamente, non producono scintille o fiamme, quindi sono molto più sicuri di altri sistemi di riscaldamento. Inoltre non sono dannosi per il copro, anzi, aiutano a migliorare la microcircolazione e a rendere i muscoli più tonici.
  • Facilità di installazione: infatti, puoi montarli anche da solo senza dover chiamare un tecnico, bastano un paio di fori e ganci o staffe per appenderli alla parete o al soffitto e, in più, esistono anche in versione portatile.
  • Sono versatili e disponibili in diversi modelli.

Svantaggi

  • Devono rimanere accesi per mantenere la temperatura desiderata: infatti, una volta spenti, non continuano a riscaldare l’ambiente come succede con i caloriferi o le stufe, proprio perché l’aria non viene riscaldata.
  • Non sono efficaci per riscaldare grandi spazi: sono più adatti a stanze di piccole o medie dimensioni, perché in ambienti molto grandi le distanze tra gli oggetti sono più ampie e servirebbero dei pannelli di potenza troppo elevata.
  • Non sono adatti in ambienti con scarso isolamento termico: se la tua casa ricade in una classe energetica troppo bassa, questa soluzione potrebbe non bastare per mantenere caldo l’ambiente.
  • Potresti dover aumentare la potenza del contatore: nel caso in cui tu debba riscaldare molte stanze nello stesso momento, devi assicurarti di avere un contatore dimensionato correttamente, soprattutto se hai bisogno di utilizzare anche altri elettrodomestici.
N. 1
60x60cm Specchio Riscaldamento a infrarossi Pannelli radianti Stufa...
  • ✅ Riscaldamento a infrarossi a distanza, 60 x 60...
  • Elemento riscaldante in filo di silicone...
OffertaN. 3
Klarstein La Palma - Pannello a Infrarossi, Pannello Radiante con...
  • 2 IN 1: il doppio della potenza con le stesse...
  • DIVERSE DIMENSIONI: a seconda delle dimensioni...

Ultimo aggiornamento 2022-11-26 at 23:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pannelli a infrarossi: controindicazioni per la salute?

Che dire dei pannelli a infrarossi in relazione alla salute? Ci sono controindicazioni di cui dovresti essere consapevole?

La risposta breve è no. I pannelli a infrarossi sono sicuri da usare e non ci sono controindicazioni per la salute di cui devi preoccuparti.

Le radiazioni di calore emesse dai pannelli a infrarossi sono simili a quelle del sole e sono assolutamente sicure sia per gli uomini che per gli animali. In realtà, il calore a infrarossi in alcuni casi può essere anche definito terapeutico.

Potenza dei pannelli a infrarossi e risparmio energetico

Partiamo con un esempio molto semplice… un pannello da 500W in una stanza da bagno produce lo stesso comfort di temperatura che produrrebbe una normale stufetta elettrica da 1000W.

Come puoi capire, in questo caso c’è un risparmio del 50% per ottenere lo stesso risultato, ecco perché questi prodotti vengono definiti ad alta efficienza e possono generare un notevole risparmio energetico.

Come calcolare la potenza necessaria

pannelli radianti infrarossi controindicazioni

Anche in questo caso ti farò degli esempi pratici su come puoi calcolare la potenza che ti serve per ottenere un buon risultato.

Prendendo come esempio una stanza con altezza di circa 2,5 metri, devi prendere in considerazione due fattori principali:

  • il grado di isolamento dell’ambiente
  • il numero di pareti che danno sull’esterno

Esempio con 1 parete che dà sull’esterno:

  1. In condizioni di buon isolamento ti serviranno 50W per ogni metro quadro da scaldare.
  2. Con un isolamento mediamente efficiente ti serviranno 70W per metro quadro.
  3. Con un isolamento scarso (vecchie costruzioni) avrai bisogno di 90W per metro quadro.

Quindi, per una stanza di 20 metri quadrati e qualità di isolamento termico medio, il calcolo sarà:

20 x 70W = 1400 (ti servirà un pannello da 1400W di potenza)

Esempio con più pareti che danno sull’esterno:

In questo caso dovrai aggiungere 10W per ogni parete esterna aggiuntiva, a prescindere dalla qualità dell’isolamento, quindi per una stanza di 20 metri quadrati e 2 pareti esterne, il calcolo sarà:

20 x (70W+10W) = 1600 (ti servirà un pannello da 1600W di potenza)

Naturalmente puoi anche utilizzare due pannelli di potenza inferiore e forse è la scelta migliore perché puoi decidere quale parte della stanza riscaldare, in base a dove serve.

Controllo remoto e WiFi

Non tutti i modelli ne sono provvisti ma è un’utile funzione che consente di gestire il pannello anche quando non sei in casa, utilizzando il tuo smartphone o tablet e l’apposita App.

Puoi attivare il sistema da remoto, programmare le accensioni e gli spegnimenti in base agli orari e ai giorni della settimana e impostare la temperatura che desideri.

Un pannello a infrarossi con queste caratteristiche ti permette di avere un maggiore controllo sui costi, potendo gestire il riscaldamento domestico anche quando sei fuori casa.

I prezzi

Ti sorprenderà saperlo ma in realtà questi pannelli radianti hanno dei prezzi decisamente contenuti rispetto al risultato che puoi ottenere.

Nonostante risultino non facili da trovare in negozio, puoi acquistarli facilmente online e a prezzi che partono da circa 100€ per i modelli più semplici, fino ad arrivare a circa 2000€ nei casi più estremi.

Considera che mediamente con 300€ puoi acquistare un ottimo prodotto da 900/1000W di potenza.

OffertaN. 1
Klarstein Wonderwall Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
  • PULITO, SILENZIOSO, NATURALE: Questo...
N. 2
Klarstein Air Art Smart Stufa Elettrica Basso Consumo, Termoconvettore...
  • CONTROLLA VIA APP: Imposta la temperatura...
  • IL SOLE A CASA TUA: Questa stufa elettrica riesce...
N. 3
Viesta H300 Riscaldamento a infrarossi Carbon Crystal, 300 W, 230 V,...
  • Potente: 300 Watt di potenza termica garantiscono...
  • Installazione semplice: i pannelli riscaldanti...

Ultimo aggiornamento 2022-11-27 at 00:55 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Riscaldamento ad infrarossi, la mia opinione

Di sicuro non reputo questa la soluzione perfetta per qualsiasi caso, ma sono personalmente rimasto stupito da questa soluzione di riscaldamento elettrico che fino a qualche tempo fa non conoscevo.

Spero di averti dato tutte le informazioni necessarie per fare la tua scelta e soprattutto per selezionare il modello perfetto per la tua casa.

Ricorda che i prodotti che trovi in questa pagina sono già stati scelti in base alle loro caratteristiche di elevato rapporto qualità/prezzo, quindi puoi andare sul sicuro.

In breve, sostituire o integrare il tuo riscaldamento con pannelli radianti a infrarossi ti darà molti vantaggi:

  • risparmierai sulle bollette grazie al consumo di energia ridotto
  • l’ambiente ti ringrazierà perché non produrrai emissioni nocive
  • migliorerai il comfort termico perché la sensazione di calore è più naturale
  • potrai controllarlo a distanza con il tuo smartphone o tablet

FAQ – Domande Frequenti

Quanto ci mette un pannello radiante a scaldare?

Mediamente ci mette tra i 5 e i 15 minuti. Questa tempistica può variare in base al modello, alle dimensioni e al materiale del pannello stesso.

Dove posizionare i pannelli a infrarossi?

E’ consigliato posizionarli sulla parete più fredda della stanza, che sarà così la prima a scaldarsi e far aumentare la temperatura percepita. Possono essere montati anche a soffitto oppure su piedini o rotelle mobili.

Quanto consuma un pannello a infrarossi?

Il calcolo va effettuato in base alla potenza, ad esempio un pannello da 800W consuma circa 0,80 Kw/h. Supponendo un costo al Kw/h teorico di 0,50€, tenere acceso questo pannello costerà 0,40€ ogni ora.

Esistono detrazioni per il riscaldamento a infrarossi?

Sì, grazie al Bonus Ristrutturazioni o all’Ecobonus è possibile ottenere interessanti detrazioni fiscali fino al 65%.

Articoli simili