spostare mobili pesanti

Qualsiasi sia il motivo, potresti aver bisogno di spostare mobili pesanti all’interno della casa. Cosa non sempre facile e a volte anche pericolosa.

Magari vuoi semplicemente cambiare la disposizione dei mobili, oppure vuoi alzarli per fare delle pulizie profonde, oppure ancora devi sostituire qualcosa.

Bene! Continua a leggere perché scoprirai quali sono i metodi più semplici per spostare oggetti pesanti, con un occhio alla sicurezza tua e dei mobili o elettrodomestici.

Le 3 tecniche migliori per spostare mobili pesanti

come spostare divani pesanti

Entriamo subito nel vivo! Voglio spiegarti quali sono, in generale, le migliori tecniche per muovere senza pericoli gli oggetti pesanti in casa, poi ti specificherò alcuni altri dettagli importanti.

1. Usa un carrello sposta mobili

Nonostante tu possa fare queste operazioni di spostamento anche senza attrezzi professionali, il mio primo consiglio è quello di utilizzare un apposito carrello sposta mobili.

Questi carrelli ti renderanno il lavoro molto più semplice perché sono progettati proprio per spostare carichi pesanti. Hanno una superficie piana, più o meno estesa e le ruote per muoverli agevolmente.

Ne esistono di diversi tipi e modelli, con caratteristiche diverse ho anche scritto un articolo proprio su questo, che ti aiuterà a scegliere il miglior carrello sposta mobili in base alle tue esigenze.

ONEON Kit Sollevatore Mobili, Movimentatore a 4 Ruote per Mobili, Può...
  • Dimensioni del sollevatore per mobili: Lunghezza...
  • Mover a 4 Ruote per Mobili: dimensioni: 12 x 12 x...
Sollevatore per Mobili, Rotelle per Spostare Mobili, Trasloco...
  • RUOTE FORTI E DUREVOLI: questo carrello mobile per...
  • FACILE DA USARE : Ideale per spostare mobili...

Ultimo aggiornamento 2023-01-21 at 11:41 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

2. Fari scivolare i mobili su coperte, tappeti o cartone

Un’altra strategia, meno consigliata, è quella di far scivolare i mobili sfruttando delle coperte, dei tappeti scivolosi o dei pezzi di cartone che vanno inseriti alla base del mobile o dell’elettrodomestico.

Questa tecnica non è sicura come la precedente e potrebbe anche rovinare il pavimento, ma in alcuni casi può essere utile., come ad esempio quando devi spostare qualcosa solo di pochi centimetri e hai un pavimento liscio.

Puoi anche sfruttare i cursori per mobili (dischetti in Teflon) da posizionare sotto le gambe di un divano, ad esempio, per spingelo avendo meno attrito.

Tuttavia, questo metodo richiede più impegno e attenzione rispetto all’utilizzo di un carrello.

VABNEER Scivoli per Mobili, 16 Pezzi PTFE Teflon Rotondi Autoadesivi...
  • Ⓞ 【Scivoli per Mobili】: - Cursori per mobili...
  • Ⓞ 【Comodo da Usare】: - Autoadesivo per una...

Ultimo aggiornamento 2023-01-21 at 11:41 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

3. Usa delle cinghie da sollevamento

Non lo sapevi? Esistono delle apposite cinghie per sollevare oggetti ingombranti.

Sono realizzate in materiale robusto e resistente e sono progettate per essere posizionate intorno all’oggetto che vuoi spostare.

Poi, due o più persone possono sollevarlo insieme. Una tecnica molto utile quando devi spostare qualcosa su o giù per le scale in sicurezza, ad esempio.

In ogni caso, è importante che tutti coloro che partecipano sappiano come utilizzare le cinghie correttamente e che siano in buone condizioni.

Cinghie Trasporto Mobili, ULIFEME Cinghie di Sollevamento per...
  • ✔ RIDURRE IL PESO E IL DOLORE - Con la croce X,...
  • ✔ RESISTENTE E REGOLABILE - Le cinghie per...

Ultimo aggiornamento 2023-01-21 at 11:43 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Preparati con metodo e in sicurezza

come spostare mobili pesanti su parquet

Se vuoi facilitarti il lavoro il più possibile, cerca di pianificare al meglio possibile, farai molta meno fatica!

La sicurezza deve essere sempre la priorità assoluta quando si spostano mobili o elettrodomestici pesanti in casa. Ecco alcuni suggerimenti che potrebbero sembrarti banali ma, non lo sono:

Indossa abbigliamento adeguato (antinfortunistico)

Puoi trovare questi indumenti nei negozi specializzati, oppure online.

  • Scarpe da lavoro: le scarpe con suola antiscivolo e possibilmente con punta in acciaio sono importanti per evitare di scivolare e per proteggere il piede dallo schiacciamento.
  • Abiti comodi e aderenti: importanti per evitare d’impigliarti. Gli abiti troppo larghi infatti possono facilmente impigliarsi negli spigoli dei mobili o negli strumenti di sollevamento.
  • Guanti da lavoro professionali: possono proteggere le mani da abrasioni ed escoriazioni e, anche in questo caso, dallo schiacciamento.
  • Protezione per la schiena: l’ideale sarebbe indossare un supporto o una cintura lombare che può aiutare a proteggere la schiena durante il sollevamento e lo spostamento di mobili pesanti.

Ultimo aggiornamento 2023-01-21 at 11:43 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Solleva con le gambe, non con la schiena

Questa è probabilmente la miglior tecnica di sollevamento a mano.

La schiena è una delle parti del corpo più soggetta a lesioni e stiramenti quando fai degli sforzi, quindi è importante che utilizzi i muscoli delle gambe per sollevare oggetti pesanti.

Quindi, piega le ginocchia mentre ti avvicini al mobile e utilizza i muscoli delle gambe per sollevare il mobile, mantenendo la schiena dritta.

In questo modo, il peso si distribuisce sui muscoli delle gambe che sono più forti e in grado di gestire carichi pesanti, invece di concentrarsi sulla colonna vertebrale.

Assicurati di mantenere una postura eretta e di non piegare la schiena mentre sollevi il mobile, basta davvero poco per fare il movimento sbagliato e stirare la muscolatura della schiena.

Se la situazione te lo permette, sfrutta una leva di ferro per alzare l’oggetto, correrai anche meno pericolo di schiacciarti le dita, cosa decisamente non piacevole!

Fatti aiutare da qualcuno, se necessario

Se vuoi procedere con assoluta sicurezza, il mio consiglio è sempre quello di farti aiutare da almeno un’altra persona e, in alcuni casi, questo è assolutamente inevitabile.

Spostare qualcosa di pesante richiede equilibrio e coordinazione, ecco perché due persone possono gestire meglio l’operazione.

Significa avere maggior sicurezza, più equilibrio, maggiore forza e, di conseguenza, fare meno fatica e metterci meno tempo.

Le precauzioni da prendere per spostare elettrodomestici di grandi dimensioni

cosa usare per spostare mobili

Non solo mobili! Se l’oggetto che hai bisogno di spostare è un elettrodomestico, dovrai prendere qualche precauzione in più. Mi raccomando, non dimenticare nessuno dei seguenti passaggi:

  1. Scollega l’elettrodomestico dalla presa elettrica.
  2. Rimuovi l’eventuale contenuto.
  3. Rimuovi le parti mobili (ripiani o griglie).
  4. Sigilla le parti apribili con del nastro adesivo (sportelli, oblò, ecc.)
  5. Muovi gli elettrodomestici con cura e fai attenzione, ricorda che contengono circuiti elettrici e se si danneggiassero potrebbero provocare problemi.

Per il resto, valgono gli stessi consigli che riguardano lo spostamento dei mobili.

Leggi anche: 11 Elettrodomestici che servono in casa per renderti la vita più facile

Prendi le misure e studia il percorso

La preparazione non è finita, ma siamo a buon punto.

Un altro passo fondamentale è quello di misurare sia i mobili che le porte. Potrebbe sembrarti una cosa inutile o banale, ma in realtà è un passaggio assolutamente essenziale se vuoi evitare di danneggiare le pareti o di arrivare al punto di destinazione e scoprire che il mobile non ci sta!

Prima di tutto, prendi nota nei dettagli delle dimensioni esatte dei tuoi mobili. Quant’è lungo il divano? Qual è la larghezza della libreria?

Metti tutto nero su bianco, ti aiuterà a pianificare il percorso di spostamento migliore.

Non dimenticarti di misurare anche le porte! Assicurati che i tuoi mobili possano passare agevolmente, sia da quelle interne che da quelle esterne. E se ci sono scale da percorrere, misura la larghezza e l’altezza dei gradini.

Altri suggerimenti utili

Lo so, pensavi di aver imparato tutto e invece, manca ancora qualche piccolo suggerimento per ottimizzare ulteriormente il lavoro!

Smonta i mobili quando è possibile

Lo smontaggio di mobili, che siano di piccole o grandi dimensioni, può aiutarti a ridurne le dimensioni e il peso, rendendoli molto più facili da spostare.

Abbasserai anche il rischio di danneggiare qualcosa. Inoltre, può essere utile etichettare ogni pezzo man mano che lo smontai, in modo da poter poi ricomporre tutto senza problemi.

Spingi i mobili piuttosto che tirarli

Quando vuoi spostare mobili pesanti, è sempre meglio spingerli piuttosto che tirarli. Ti aiuterà a mantenere il controllo della direzione desiderata e a ridurre il rischio di incidenti.

Mentre spingi, assicurati di usare il peso del corpo e non solo le braccia. Questo vale anche se utilizzi dei carrelli, tipo gli angoli con ruote, perché la tua stabilità e quella dell’oggetto saranno maggiori.

Tuttavia, considera anche i tipi di pavimenti su cui ti devi muovere. 

Spostare mobili pesanti su parquet

Se hai un pavimento in legno sai bene quanto è delicato, può graffiarsi o danneggiarsi facilmente se non stai molto attento.

Ecco quindi alcuni consigli da tenere a mente:

  • Usa dei cursori per mobili: sono dei dischetti adesivi, solitamente in Teflon, che devi applicare sotto al mobile, progettati per ridurre l’attrito e facilitare lo spostamento.
  • Usa una coperta o un asciugamano: ti aiuterà a proteggere il pavimento dai graffi.

Spostare un divano pesante

Tra tutto l’arredamento, il divano è decisamente particolare perché le sue dimensioni in larghezza sono spesso ampie.

Quindi, se vuoi spostarlo senza doverlo smontare, ecco alcuni consigli per farlo con facilità:

  • Fatti aiutare! In questo caso avrai proprio bisogno della mano di una o più persone per distribuire bene il carico.
  • Misura bene il divano e la larghezza delle porte, può essere che dovrete inclinarlo per farlo passare in un’altra stanza.
  • Se possibile, rimuovi le gambe dal divano, ridurrà la sua altezza e lo renderà più facile da spostare.
  • Puoi usare dei cursori per mobili per un movimento più fluido.
  • Alzate il divano tutti insieme per mantenerlo in equilibrio, sempre sfruttando i muscoli delle gambe e mantenendo la schiena dritta.
  • Muovetevi in modo sincronizzato per non perdere l’equilibrio.

Ora puoi spostare i tuoi mobili

Come hai visto il segreto per come spostare mobili pesanti sta principalmente nell’organizzazione e nelle precauzioni che devi prendere per la sicurezza.

Se posso darti un consiglio spassionato, cerca di non fare mai questo tipo di lavori da solo e aiutati sempre con strumenti adeguati.

Ora puoi spostare i tuoi elettrodomestici o mobili sapendo bene cosa stai facendo!

Articoli simili