casa calda come rinfrescare

Casa calda, come rinfrescare in estate?

Siamo nella bella stagione e probabilmente stai lottando per mantenere la tua casa fresca e più vivibile. La temperatura aumenta di giorno in giorno, e anche accendere l’aria condizionata non sembra aiutare.

Cosa puoi fare per rinfrescare la tua casa e renderla più confortevole?

Ci sono alcuni trucchi che puoi provare per avere un po’ più di aria fresca e tenere la temperatura sotto controllo.

Casa calda, come rinfrescare in estate

Prima ancora di ingegnarti e provare le idee che sto per elencarti, assicurati che la tua casa sia adeguatamente isolata con una buona coibentazione e il cappotto termico, per evitare che il caldo estivo si accumuli all’interno.

Inoltre investi in oscuranti per le finestre di buona qualità, per evitare il più possibile che i raggi solari penetrino direttamente in casa.

Una volta fatto questo, prova questi 11 trucchi semplici da mettere in pratica.

1. Chiudi tende e persiane durante il giorno per tenere alla larga il sole

casa troppo calda rimedi

Il sole cocente che durante il giorno picchia sui vetri delle finestre con la sua luce diretta è senza dubbio uno dei principali motivi per cui la tua casa si scalda così tanto.

Chiudere o socchiudere tende e persiane quando e dove possibile, o tenere le tapparelle abbassate, aiuta a tenere fuori il calore del sole ed evitare che all’interno si formi quella fastidiosa cappa di calore e di umidità.

Potresti anche pensare di sostituire le tue tende con delle veneziane, che ti danno la possibilità di scegliere quanta luce fare entrare e orientarl.

Oppure ancora, delle tende esterne in bambù potrebbero fare da ottima barriera… e allo stesso tempo sono belle da vedere e stilose!

2. Usare dei ventilatori per far circolare l’aria in casa

caldo in casa cosa fare

Molte persone non amano usare il ventilatore perché non vogliono sentire l’aria in maniera diretta sul proprio corpo.

Sappi però che questo rimane uno dei metodi migliori per muovere l’aria interna e rinfrescarla almeno un po’.

Puoi anche installarne uno da soffitto, che riesce a diffondere un po’ d’aria in tutta la stanza e costantemente.

Oppure puoi metterli davanti alle finestre, assicurandoti di far girare le pale in senso antiorario, in questo modo spingeranno l’aria calda verso l’alto.

Personalmente, quando fa davvero molto caldo, adoro sentire un po’ di brezza sul viso, ma normalmente un ventilatore non genera aria fredda come farebbe un vero condizionatore.

Se però un condizionatore non puoi o non vuoi installarlo, anche per via degli alti consumi energetici, leggi il prossimo trucco e otterrai una buona via di mezzo.

ANSIO Ventilatore personale turbo a parete con 3 velocità, 50 Watt,...
  • Ventilatore turbo adatto per l’uso in...
  • Può essere utilizzato su scrivania o montato a...

Ultimo aggiornamento 2022-09-05 at 14:49 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

3. Metti dei cubetti di ghiaccio davanti al ventilatore

Esatto! Un’idea tanto semplice quanto efficace che può fare la differenza in una giornata torrida.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una borsa del ghiaccio o un asciugamano fatto a fagotto con all’interno dei cubetti di ghiaccio… e ovviamente il ventilatore.

L’aria soffierà sui cubetti e circolando, rinfrescherà la casa un po’ di più, eliminando quella spiacevole sensazione di soffocamento.

4. Investi in un condizionatore d’aria, anche portatile

temperatura casa estate

Più che un trucco, si tratta della soluzione più scontata per combattere il caldo eccessivo, ovvero installare un condizionatore d’aria portatile o in un’unità AC a finestra.

Questi apparecchi possono fare una grande differenza nel regolare la temperatura della casa, e sono relativamente poco costosi da acquistare, rispetto ai condizionatori fissi.

Naturalmente, dovrai assicurarti che l’unità sia adeguatamente dimensionata per lo spazio che stai cercando di raffreddare e che abbia un’ottima efficienza energetica. Altrimenti, potresti finire per sprecare troppa energia e denaro, soprattutto in questo periodo.

Puoi scegliere tra:

Condizionatori ultima generazione senza unità esterna

Clima portatile senza tubo

Condizionatore portatile 4 in 1 condizionatore d'aria 9000 BTU...
  • ❄️ 【 Maggiore efficienza energetica】...
  • ❄️ 【Raffreddamento 4 in 1】il...

Ultimo aggiornamento 2022-09-05 at 14:49 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Leggi anche: I 3 migliori condizionatori visti in TV (fresco in formato mini)

5. Appendi degli asciugamani bagnati davanti alle finestre

Forse non è la soluzione esteticamente più gradevole da vedere, ma in casi eccezionali può aiutarti.

Ti basta appendere degli asciugamani bagnati (con acqua fredda) davanti alle finestre e alle porte per creare una “tenda” che mantiene la casa più fresca.

Fai attenzione a non lasciarli lì per troppo tempo, perché l’umidità si accumulerà e potrebbe diventare sgradevole.

Questa può comunque essere una buona soluzione temporanea per aiutarti ad avere un po’ di sollievo in più.

6. Sfrutta le piante rampicanti e da interno

casa troppo calda in estate

Che tu ci creda o no, le piante d’appartamento possono aiutarti contro le alte temperature.

Rilasciano vapore acqueo dalle loro foglie e questo ha un effetto rinfrescante, soprattutto se combinato con un ventilatore.

Quindi, se hai alcune piante d’appartamento in casa, assicurati di posizionatele strategicamente, ad esempio vicino alle finestre e alle porte. E naturalmente, cerca di mantenerle vive e rigogliose!

Vuoi qualche idea? Leggi l’articolo sulle piante da interni a foglia larga.

All’esterno invece puoi sfruttare le piante rampicanti, che proteggono i muri creando una barriera aggiuntiva e catturando i raggi solari.

7. Utilizza un deumidificatore per abbassare l’umidità in eccesso

Se vivi in un clima particolarmente umido, considera di usare un deumidificatore per abbassare il tasso di umidità dentro casa ed evitare di ritrovarti in un bagno di sudore.

Anche questo può aiutare a rendere la tua casa un po’ più fresca e confortevole, anche se la temperatura rimane alta.

Il caldo percepito, effettivamente, è maggiore se c’è più umidità, succede all’esterno, ma anche all’interno.

Naturalmente, è necessario svuotare il deumidificatore regolarmente e cambiare l’acqua per evitare che diventi un terreno fertile per muffe e funghi.

CONOPU Deumidificatore Casa, Deumidificatore Portatile da 2300 ML per...
  • Sbrinamento automatico del grande deumidificatore...
  • Deumidificatore grande 3 modalità di lavoro >>...

Ultimo aggiornamento 2022-09-05 at 14:49 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

8. Cucina all’aperto sulla griglia invece che dentro casa

come rinfrescare casa in estate

Questo è più di un consiglio, è quasi uno stile di vita. Se possibile, cerca di cucinare all’aperto sulla griglia invece che sul piano cottura in cucina.

Per prima cosa starai all’aria aperta dove si respira un po’ di più, sempre che tu abbia una zona d’ombra.

Ovviamente eviterai di scaldare la casa ulteriormente per via del calore dei fuochi o del forno… e per di più, può anche essere molto divertente!

Se ti piace l’idea puoi scoprire nella nostra guida qual’è il miglior barbecue al mondo.

9. Spegni le luci e i dispositivi elettronici quando non servono

Uno degli errori più comuni che le persone fanno è lasciare luci ed elettrodomestici accesi quando non sono necessari.

Questo non farà altro che contribuire ad alzare la temperatura in casa, o quantomeno non aiuta ad abbassarla. Inoltre, ti aiuterà a risparmiare sui costi della bolletta elettrica.

10. Evita di usare il forno

Quando cucini, sarebbe meglio evitare di usare il forno che ovviamente contribuisce ad aumentare la temperatura in cucina, oppure usalo il meno possibile.

Secondo la mia esperienza personale, il forno può rendere la temperatura nella stanza più alta di circa 2 gradi… meglio evitarlo… no?

Al suo posto, potresti usare di più il microonde, che ha tempi di cottura rapidi, o prediligere cibi freddi e leggeri.

11. Tieni le finestre aperte di notte

come mantenere casa fresca estate

Questo piccolo trucco ti permette di abbassare leggermente la temperatura sfruttando l’aria notturna.

Se non vuoi lasciarle proprio spalancate, puoi aprire le finestre e allo stesso tempo socchiudere le persiane durante la notte, anche in più punti della casa.

In questo modo sfrutterai le correnti d’aria senza che siano troppo forti e fastidiose e, al mattino al tuo risveglio, avrai una temperatura leggermente più sopportabile.

Ora sai come rinfrescare casa in estate

Come hai visto, ci sono un bel po’ di rimedi per aiutarti a mantenere la casa fresca in estate, quando fa troppo caldo.

Alcuni dei consigli utili che ti ho dato sono più che ovvi ma spesso non ci si pensa per niente.

Naturalmente puoi aiutarti a trovare ristoro anche con degli altri piccoli accorgimenti come farti spesso delle docce con acqua fresca, indossare abiti di cotone o di fibre naturali e prediligere cibi leggeri.

Non mi resta che augurarti buona estate, possibilmente senza eccessivo calore e, se ti va, condividi questi consigli sui social con i tuoi amici!

Articoli simili