sedie ergonomiche per studiare

Sei di fretta? Vai subito alla nostra classifica delle migliori sedie ergonomiche per studiare e lavorare da casa.

Lavorare da casa è una tendenza sempre più in voga negli ultimi tempi e presenta indubbiamente molti vantaggi. Se però anche tu ultimamente lavori in smart working, o se passi i pomeriggi a studiare, sai benissimo che stare per molto tempo alla scrivania su una sedia scomoda è davvero fastidioso.

Anzi, ancora peggio, stare seduto tutto il giorno può causarti mal di schiena, dolore al collo, mal di testa e altri problemi di salute.

È importante quindi prenderti cura del tuo corpo quando lavori o studi, per questo vale la pena investire in una sedia ergonomica, progettata pensando all’anatomia umana, che ti aiuterà a stare nella posizione corretta e ad evitare i problemi che possono derivare da sedie da studio mal progettate.

Investire in una buona sedia ergonomica, oltre a garantire la tua salute migliorerà anche la tua produttività!

Per questo ho deciso di aiutarti a trovare le migliori sedie ergonomiche per smart working e per lo studio, in modo che tu possa goderti il tuo tempo lontano dall’ufficio in tutta tranquillità.

Cerchi una sedia comoda per studiare o lavorare? Ecco la nostra top 10!

OffertaN. 1
Yaheetech Sedia Ufficio Scrivania Girevole a Rotelle Ergonomica...
  • Robusto e Resistente: questa sedia da ufficio è...
  • Schienale ergonomico: questa sedia da scrivania...
N. 2
STmeng Liberty T36 Sedia Ufficio in Rete, Sedia da Gaming, Poltrona...
  • 【Schienale in rete traspirante】 Lo schienale...
  • 【Design ergonomico e comfort】 Sedia da...
OffertaN. 3
SONGMICS Sedia da Ufficio, Poltrona Girevole, con Braccioli...
  • Design ergonomico: Come sai bene, a nessuno piace...
  • Braccioli a ribalta per più spazio: Finalmente...
OffertaN. 4
SONGMICS Sedia da Ufficio Ergonomica, Poltrona in Rete per Computer,...
  • Design ergonomico: Il tuo collo è sempre teso per...
  • Schienale regolabile a mano: Regola...
N. 5
SIHOO Sedia da Ufficio, Sedia Schienale Alto ergonomica con Supporto...
  • 🌞Buona qualità e facile da montare:Il pistone...
  • 🌞 Regolazione universale -Poggiatesta rotante...
N. 6
SONGMICS Poltrona Girevole da Ufficio, Direzionale, Ergonomica,...
  • ottima qualità - La copertura finta pelle è di...
  • Design ergonomico - la curvatura dello schienale...
N. 7
Sedia Ufficio Ergonomica, mfavour Sedia da Scrivania Traspirante,...
  • 【Elevata Stabilità e Durata】 mfavour è un...
  • 【SUPPORTO LOMBARE RESILIENTE】: Il design...
OffertaN. 8
Amazon Brand – Umi Sedia Ergonomica da Ufficio-Poltrona Ufficio con...
  • Design ergonomico: lo schienale a S è pensato per...
  • Tessuto a rete traspirante: il tessuto speciale a...
OffertaN. 9
Songmics OBN22BK - Sedia da Ufficio, in Rete, Girevole, Regolabile in...
  • PER UNA POSIZIONE EFFICIENTE: Durante il lavoro,...
  • MORBIDA E RESPIRANTE: Ti senti sudare la schiena...
OffertaN. 10
Songmics OBG32B Sedia da Ufficio Girevole con Copertura Finta Pelle...
  • Di alta qualità e confortevole: Lo schienale alto...
  • Design ergonomico: La curvatura si adatta al...

Ultimo aggiornamento 2022-01-19 at 09:27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Cosa dovresti volere da buona sedia per smart working

Ci sono alcune importanti caratteristiche di cui hai assolutamente bisogno quando scegli una sedia di questo tipo se vuoi veramente sentirti a tuo agio.

Ecco come deve essere una sedia ergonomica di qualità:

1. Supporto lombare regolabile

Questa è la caratteristica più importante di qualsiasi schienale ergonomico. Se è di buona qualità il supporto lombare sarà in grado di adattarsi alla curva della colonna vertebrale, per aiutarti a mantenere la colonna vertebrale allineata ed evitare di soffrire di dolore al collo o alla schiena.

Questo può aiutarti anche a ridurre lo stress muscolare, la tensione e l’affaticamento durante le ore che passi alla scrivania.

Un buon supporto lombare fa sì che il bacino rimanga inclinato leggermente, per mantenere la curvatura naturale della parte bassa della schiena.

Se preferisci, puoi scegliere una sedia senza questa caratteristica e acquistare separatamente un cuscino lombare. In questo modo la tua sedia potrà essere più versatile, ma devi assicurarti di acquistare un cuscino che si adatti perfettamente alla seduta, per questo è sempre meglio prendere un prodotto già completo e funzionale.

2. La giusta altezza (regolabile)

Dovresti idealmente sederti su una sedia che permetta di piegare le ginocchia a 90 gradi, in modo da consentire l’ideale flusso sanguigno attraverso le gambe e appoggiare bene i piedi sul pavimento.

L’altezza della seduta influisce anche sulla posizione delle braccia e delle mani. Quando sei seduto dovresti avere i gomiti ad angolo retto, in linea con mouse e tastiera, con una postura della mano neutra, magari utilizzando dei supporti per i polsi.

Fondamentale è anche la posizione del monitor, che è strettamente legata all’altezza della sedia. Per non avere una postura troppo tesa, il monitor deve trovarsi al di sotto dell’asse visivo, ad una distanza di almeno un braccio.

Scegli quindi un modello che abbia la regolazione in altezza per adattarsi alla tua corporatura e all’altezza della scrivania. Ormai la classica regolazione pneumatica è lo standard su qualsiasi sedia girevole.


Leggi anche: I migliori pouf a sacco economici, originali e xxl, massimo relax in casa


3. Uno schienale traspirante

Una sedia ergonomica dovrebbe consentire all’aria di fluire liberamente intorno alla schiena, per evitare di sudare durante le tue attività lavorative o di studio, ed evitare quindi irritazioni alla pelle.

Molte sedie per ufficio montano sullo schienale una rete traspirante, che ha proprio questa funzione ed è una caratteristica che devi prendere in considerazione. 

4. Una seduta inclinabile con larghezza e profondità adeguate

Ognuno ha una corporatura diversa. Per avere il massimo comfort quindi, assicurati che la seduta ergonomica sia abbastanza morbida e abbia le dimensioni giuste in base al tuo fisico, in modo da non sentirti troppo stretto.

Quindi l’ideale è un sedile imbottito, solitamente con schiuma densa per offrirti la massima comodità e con un’alta capacità di carico, ricordati di controllare sempre il peso massimo supportato.

Dovrebbe avere almeno 45/50 cm di larghezza e 40 o 50 cm di profondità della seduta, in modo da evitare la pressione su cosce e polpacci e di conseguenza eventuali disagi.

Dovresti essere in grado di regolare il meccanismo di inclinazione, permettendoti di alzarti e abbassarti facilmente.


Leggi anche: Sedia a dondolo, le 5 migliori da scegliere in base alla tua esigenza


5. Braccioli regolabili o fissi?

I braccioli possono essere fissi oppure regolabili in modo da essere adattati alle tue esigenze e preferenze. La cosa importante è che offrano un supporto sufficiente e stabile per gli avambracci.

Questo ti aiuterà a sentirti più a tuo agio quando lavori o studi per lunghe ore mantenendo una buona postura.

6. Le rotelle

La maggior parte delle sedie ergonomiche è dotata di rotelle alla base, ed è una soluzione perfetta perché ti permette di spostarti velocemente e agilmente dalla scrivania quando devi alzarti per fare una pausa.

Assicurati che le rotelle siano di buona qualità e che abbia una base in acciaio o comunque di materiale resistente, per avere una buona stabilità della seduta, ma allo stesso tempo per non rovinare un pavimento delicato.

Esistono modelli di sedie da ufficio che montano rotelle a basso rumore realizzate con materiale morbido, ideali se vivi in un condominio e hai paura di disturbare i vicini del piano di sotto.

7. Materiali durevoli e facili da pulire

Possibilmente scegli una sedia realizzata con materiali di alta qualità come pelle, legno, metallo o plastica dura, per far sì che duri il più a lungo possibile. Spesso i modelli più economici tendono a deformarsi o rovinarsi velocemente.

Il tessuto della copertura può fare la differenza nella sensazione del livello di comfort sulla pelle e nella durata della sedia.

Dovrebbe essere traspirante (es. il tessuto a rete), facile da pulire e realizzato con un materiale resistente alle macchie che puoi pulire nel caso in cui qualcosa si rovesci per sbaglio mentre lavori.


* Prodotto consigliato *

Mfavour Sedia Ergonomica con Supporto Lombare
  • 💗【Sedia Ufficio Ergonomica con 10 Funzioni di Regolazione】: La sedia ergonomica da ufficio ha...
  • ☀【Funzione di Inclinazione e Bloccaggio】: Lo schienale della sedia ufficio ergonomica...
  • 😘【Sedia Ufficio Morbida e Traspirante】: Questa sedia da ufficio da casa utilizza un sedile in...

Ultimo aggiornamento 2022-01-19 at 10:55 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Quali sono i vantaggi di avere una buona poltrona ergonomica in casa?

sedia comoda per smart working
  • Può aiutarti a evitare problemi alla schiena e lavorare in una posizione sana e confortevole per ore ed ore.
  • Una buona sedia ergonomica può migliorare la concentrazione e la produttività, poiché sarai più rilassato e comodo, senza preoccuparti o farti distrarre dal fastidio.
  • Può anche aiutarti a sentirti più in controllo della tua giornata lavorativa e meno stressato, poiché avrai tutti gli strumenti necessari per completare le tue attività in un ambiente confortevole.
  • Può aiutarti a non sviluppare cattive abitudini. Una sedia ergonomica infatti ti aiuta a mantenere una corretta postura sostenendo la colonna vertebrale e mantenendo il collo dritto.

Come capire se è il caso di cambiare la tua attuale sedia da studio o da lavoro?

È importante sapere quando è necessario sostituirla con un modello confortevole ed ergonomico. Alcuni segnali evidenti sono:

  • Se la tua attuale sedia presenta strappi nel tessuto e nell’imbottitura, oltre ad essere scomodo è anche sicuramente brutto da vedere.
  • Se i braccioli, il cuscino del sedile o lo schienale sono usurati e non forniscono più il supporto necessario.
  • Se la tua sedia non si adatta correttamente a te o allo spazio circostante, rendendo difficile lavorare in una posizione comoda.
  • Se provi dolore o disagio mentre sei seduto sulla sedia, è molto probabilmente un segno che deve essere sostituita.

Qual è la differenza tra le sedie ergonomiche e le normali sedie da ufficio?

C’è una grande differenza. Una normale sedia da ufficio, è di solito un modello più semplice, ha lo scopo di fornire comfort e supporto, ma con caratteristiche standard.

Di solito è realizzata in plastica o metallo, ha un design semplice e fa il suo lavoro, senza però prestare molta attenzione alla giusta posizione di seduta, tant’è che normalmente ha uno schienale basso.

Una sedia ortopedica è ben diversa, è progettata pensando all’ergonomia. Di solito è realizzata con materiali di alta qualità ed è molto ben progettata, con una seduta comoda, design moderno, funzioni regolabili e tutte le altre caratteristiche che ti ho elencato prima.

Lo scopo principale in questo caso è fornire comfort e supporto, nonché aiutarti a ridurre l’affaticamento muscolare ed evitare altri disturbi. 


Leggi Anche: Quale tapis roulant comprare per casa? La guida completa


Le migliori sedie ergonomiche per studiare: il comfort è la chiave

Se lavori da casa in smart working, oppure se passi molte ore a studiare alla scrivania o al pc, la tua postazione di lavoro deve includere una sedia ergonomica per ottenere il massimo comfort.

Come hai potuto vedere, rispetto alle sedie tradizionali queste offrono moltissimi vantaggi sia per la salute che per la produttività.

Se vuoi acquistare una nuova sedia anatomica per scrivania assicurati di scegliere con saggezza, perché un buon modello ti può durare più di 10 anni, per questo nella nostra classifica trovi solo i prodotti migliori per rapporto qualità/prezzo

Sedie comode per la schiena: Domande Frequenti

Sedia per scrivania, qual è la postura corretta?

sedia ergonomica come sedersi

Sedersi in posizione eretta con la schiena dritta, inarcata naturalmente e le spalle rilassate. I tuoi piedi dovrebbero essere piatti sul pavimento, alla larghezza delle spalle. Tieni le ginocchia leggermente piegate. Evita di piegarti in avanti. 

Puoi approfondire leggendo questo articolo.

Sedia ergonomica, a cosa serve?

L’ergonomia è lo studio di come usiamo le parti del nostro corpo e gli strumenti per eseguire le attività. È molto importante assicurarsi di utilizzare correttamente il proprio corpo e di non provocarsi danni fisici.

Una sedia dal design ergonomico ti aiuta a farlo perché è progettata per aiutare a prevenire lesioni da sforzo ripetitivo fornendo supporto e posizionamento adeguati.

Per questo anche le sedie da gaming sono solitamente realizzate con queta forma, proprio per assistere i giocatori durante la loro lunga sessione di divertimento.

Quanto può costare una buona sedia ergonomica? 

Questo varia a seconda della marca o del modello che acquisti, ma in genere può costare tra 80€ e poche centinaia di Euro. Può essere più o meno costosa a seconda delle caratteristiche desiderate, come imbottitura extra o supporto lombare. Tendono anche ad essere un tipo di prodotto di fascia alta, quindi non troppo economiche.

Assicurati di scegliere una sedia da ufficio ergonomica che sia conveniente ma di ottima qualità, ad un prezzo che rientra nel tuo budget. 

Articoli simili